Grand Hotel Cristicchi RCA
cover of article Género: Musica d'autore
1.Overgnure
2.Il pesce amareggiato
3.Meno male
4.La vita all'incontrario
5.L'ultimo Valzer
6.Tombino
7.Insegnami
8.Meteora
9.Volemo le bambole
10.Quattro minuti e 28 secondi
11.Genova brucia
12.Come la neve

WG Image CD USD 21.40

Compartir

Links

-

Notas

Simone Cristicchi è fra i cantautori che meglio ha saputo rendere conto in questi anni di entrambe le sue due anime: quella ironica e critica del castigatore, analista spietato di vizi e virtù della contemporaneità (Ombrelloni, Che bella gente); quella romantica e riflessiva del poeta e scrittore che lo ha portato –oltre che a pubblicare un libro, a farsi regista teatrale - a primeggiare al festival di Sanremo del 2008 con l’indimenticabile 'Ti regalerò una rosa'. Il nuovo album di questo poliedrico autore, 'Grand Hotel Cristicchi' è una nuova avventura nel Cristicchi pensiero, ennesima fotografia astuta e acuta dell’Italia ai giorni nostri. Dai 'falsi miti' creati dal gossip alle nonne 'rifatte' di 'Meno male' – il brano con cui Simone è in gara alla 60° edizione del Festival di Sanremo – all’ ironico rimando al celebre monologo di Woody Allen di 'La vita all’incontrario', beffarda teoria su come sarebbe bello se la vita scorresse al contrario, culminando in un orgasmo invece che in una triste dipartita. Anche i 'featuring' non sono affatto scontati: a chi si aspetta una ospitata blasonata, Cristicchi risponde con la partecipazione del Coro dei minatori di Santa Fiora, con il quale reinterpreta il brano della tradizione popolare 'Vogliamo le bambole' in una versione intitolata 'Volemo le bambole', abbellita da un coro dedicato a 'veline (..) letterine e ministre'. Non manca anche un momento intimista: 'Insegnami' è una meravigliosa dichiarazione d’amore di Cristicchi per il figlio Tommaso, al quale racconta tante cose dell’essere adulto chiedendogli alla fine “'promettimi che non farai il cantautore': tenero e caustico insomma, esattamente le due facce con cui siamo abituati a conoscere Simone Cristicchi.