Non per me sola - Storia delle italiane attraverso i romanzi Laterza
cover of article Género: Politica e società

Resumen

Le opere delle nostre scrittrici – da Ada Negri a Elsa Morante, da Grazia Deledda a Luce d’Eramo, da Matilde Serao a Sibilla Aleramo e Anna Maria Ortese – offrono il racconto di un’epopea sotterranea: quella della battaglia durata più di un secolo per garantire alle donne italiane piena cittadinanza.

Leggere "Non per me sola" significa tuffarsi e rimanere sott’acqua guardando a un mondo apparentemente perduto ma che spesso riaffiora. Valeria Palumbo ci dà la possibilità di aprire gli occhi, di andare al di là dei canoni scavando più a fondo, di incontrare scrittrici finora dimenticate o sottovalutate, ma più attuali che mai, degne di essere conosciute e riconosciute.
Caterina Caparello, “La27ora – Corriere della Sera”

Dai racconti e dai romanzi di tanta letteratura femminile, troppo spesso esclusa dal ‘canone’ e quasi dimenticata, emerge un quadro ricco e sorprendente della condizione delle donne in Italia dall’Ottocento a oggi. Questo libro restituisce la voce a molte di loro.
WG Image Libro CHF 25.40

Links

-

Datos/Notas

Collana: Economica Laterza / Pagine: 248