La biblioteca orientale Hoepli
cover of article Género: Studi letterari

Resumen

L'arrivo in Europa dei primi manoscritti arabi, persiani, turchi, a partire dal Sei e Settecento portò l’Illuminismo a incontrare l’Islam: un libro raffi nato che tratteggia un affascinante quadro in cui la comunità degli studiosi fu abile a superare le divisioni culturali e ad accettare le differenze senza pregiudizi. Da fonti in arabo, inglese, francese, tedesco, italiano e latino, Bevilacqua ricostruisce le vie di scoperta, trasmissione e conservazione in Occidente dei testi capitali del mondo arabo. Con la prima traduzione del Corano si aprì una finestra sulla civiltà islamica, si scoprirono le arti e la scienza, raggiungendo e condizionando filosofi e storici come Voltaire ed Edward Gibbon. La biblioteca orientale descrive quella stagione di studi. I protagonisti di questa particolare Repubblica delle lettere consentono di delineare una storia per certi aspetti inedita, o comunque poco esplorata, dell’Islam e dell’Illuminismo europeo.
WG Image Libro CHF 46.10

Links

-

Datos/Notas

-