La storia del rap - L'hop hop americano dalle origini alla faide del gangsta rap Tsunami Edizioni
cover of article Género: Musica

Resumen

La Storia del Rap traccia, per la prima volta in Italia, un profilo sistematico dell’Hip Hop americano e ripercorre in due volumi le tappe fondamentali del suo sviluppo e della sua affermazione.

Nato come una delle quattro discipline dell'Hip Hop, il movimento culturale sorto per dare forma e visibilità all’identità giovanile dei ragazzi afroamericani,il rap si è trasformato nel fenomeno musicale più importante, disturbante e di successo dai tempi del rock and roll.

Ma che cosa c'è, oltre ogni stereotipo o banalizzazione dei mass media, dietro e dentro il mondo del rap? Da dove nasce? Chi sono stati i pionieri? Quali gli artisti, manager, discografici, che dalla metà degli anni Settanta hanno trasformato una musica che sembrava una moda passeggera, in un'industria multimilionaria? Chi è il più grande rapper di sempre? Che significa “guerra delle coste”? È una musica per soli uomini, o anche le donne hanno avuto un ruolo importante? Quanto sono diversi il rap di New York da quello di Los Angeles di Chicago o del Sud degli Stati Uniti? E davvero il rap del Sud, la cosiddetta “terza costa”, ha rovinato l'Hip Hop?

Questo primo libro si sofferma sulle origini, l'era pionieristica e il passaggio da innocuo divertimento a fenomeno planetario. Una “età dell'innocenza” perduta con la violenta rivalità fra l’East Coast e la West Coast, degenerata in una faida reale e culminata nell'assassinio di due dei più amati rapper di sempre: Tupac Shakur e The Notorious B.I.G.

Prefazione di Bassi Maestro, writing e design di copertina Mr.Wany
WG Image Book USD 42.00

Compartir

Links

-

Datos/Notas

Collana: Le Tempeste / Formato: Brossura / Pagine: 382