Le virtù cardinali Laterza
cover of article Género: Filosofia

Resumen

Alla luce delle grandi questioni del mondo contemporaneo, la riflessione di quattro protagonisti

Viviamo il tempo dell’incertezza, dell’intolleranza, della paura, dell’ingiustizia.

Tornare ai classici e riflettere sulla natura delle virtù cardinali – prudenza, temperanza, fortezza e giustizia – da sempre al centro della riflessione filosofica oltre che teologica, può orientare il nostro agire sia personale che collettivo. Da Aristotele a Machiavelli, da Locke a Hobbes, da Freud ad Arendt fino a Rawls scopriamo come la prudenza, la virtù deliberativa per eccellenza, sia l’unica capace di discernere il bene dal male e orientare le nostre decisioni; come la temperanza consenta agli uomini e alle donne di vivere in una società in cui nessuno impone la propria regola contro le altre; come il coraggio sia conoscenza dei propri limiti e condizione per vincere la paura; e infine come la giustizia faccia sì che i diritti non restino inchiodati entro i confini di comunità politiche chiuse.
WG Image Book USD 25.60

Compartir

Links

-

Datos/Notas

Collana: i Robinson. Letture / Pagine: 82