Memorie di un capellone - Luci e ombre di un successo anni 70 iacobellieditore
cover of article Género: Musica

Resumen

Dal 1974 al 2012 Gianfranco Caliendo è stato voce solista, chitarrista e autore de Il Giardino dei Semplici, iconico gruppo pop prodotto da due dei più grandi autori della musica italiana, Totò Savio e Giancarlo Bigazzi, anche membri degli Squallor. Con 13 album, 2.000 concerti e 4 milioni di copie vendute, la band ha mescolato la melodia italiana con molteplici influenze musicali e accompagnato generazioni di ascoltatori e di fan con hits come M'innamorai; Tu, ca nun chiagne; Miele; Concerto in La minore; Silvie; Carnevale da buttare. Unendo passione, sincerità e ironia, Caliendo non racconta solo la sua storia di musicista e quella del GDS, ma di tutto l'ambiente musicale italiano e le contraddizioni dell'industria discografica. Dalla Napoli dei primi anni 70 fino al successo di Turuturu, interpretato dalla figlia Giada, alla collaborazione con Gigi d'Alessio e alle più recenti avventure discografiche, Memorie di un capellone è un'autobiografia costellata di aneddoti mai rivelati prima e guidata, come la vita del suo autore, da un profondo amore per la musica in ogni sua forma.

Prefazione di Giorgio Verdelli.
WG Image Libro CHF 32.50

Links

-

Datos/Notas

Pagine: 192