Homo biologicus - Come la biologia spiega la natura umana BUR Rizzoli
cover of article Género: Biologia

Resumen

Da millenni ci consideriamo l’unica specie costituita da un’essenza immateriale e un corpo. Da una parte una natura umana volatile, capace di tutto, pronta a morire per la libertà ma che adora la futilità e coltiva l’eccesso. Dall’altra il corpo, una “macchina” programmata da geni immutabili ereditati dai nostri genitori. Ma la scienza del XXI secolo scopre una materia che “finalmente ci assomiglia”, in cui corpo e mente sono due facce della stessa medaglia; e lo fa senza sminuire la mente riducendola alla materia, ma elevando la materia al livello della mente. In queste pagine, Pier Vincenzo Piazza ci racconta come questa biologia sia alla base delle nostre aspirazioni e dei nostri eccessi e come ci spinga verso attività irrazionali, spaccati in due tra spiritualismo conservatore e progressismo materialista. Con lui scopriamo come conciliare ecologia e aspirazioni umane, che diventiamo obesi perché siamo troppo intelligenti, che la tossicomania non è un vizio ma una vera malattia e molto altro. Una nuova prospettiva che supera la visione della specie umana come la combinazione di “spirito” e materia, dando un senso universale alla vita.
WG Image Libro CHF 28.30

Links

-

Datos/Notas

Collana: Le scoperte, le invenzioni / Formato: Brossura / Pagine: 400