Niente di nuovo tranne te Santeria
cover of article Style: Cantautoriale
1.Coupon
2.Bellissima
3.Abbi pazienza (con Giovanni Truppi)
4.Amore al centro commerciale
5.Selfie
6.Che meraviglia
7.Suonano le sirene (con Paolo Benvegnù)
8.Maddalena (con Daniele Silvestri)
9.Il meccanico
10.Hobo sapiens
11.Cosa ti ricordi di tuo padre?
12.Io amo te (con i Têtes De Bois)

WG Image CD CHF 24.30

Notes

Dopo 30 anni di musica con i Têtes De Bois, Andrea Satta, artista con la "A" maiuscola, pediatra in bici della periferia romana, funambolo del pensiero e della parola, arriva all'esordio da solista con un disco pieno di bellezza e di passione.

"Niente di nuovo tranne te" è una raccolta di storie di vite normali, come tante, persone qualunque alle prese con gli amori, i problemi quotidiani, il lavoro che sfibra o che manca, i ricordi del proprio passato. La scrittura evocativa e delicatamente incisiva di Satta, è sostenuta da un tessuto musicale contemporaneo fatto di salite e discese emotive, metafora di vita e di pedali. Le dodici canzoni sono influenzate sia dagli amori per gli chansonnier francesi e i grandi autori italiani che da un sound apolide grazie alla produzione artistica del polistrumentista Giorgio Maria Condemi (Motta, Spiritual Front, Giovanni Truppi).

Tanti gli ospiti d'eccezione presenti nel disco: Giovanni Truppi, Daniele Silvestri e Paolo Benvegnù, senza dimenticare ovviamente i Têtes De Bois, fratelli più che sodali artistici. Una menzione speciale per l'illustrazione della copertina, opera di Alice Pasquini in arte Alicè, artista contemporanea le cui opere sono esposte sulle superfici urbane, nelle gallerie e nei musei di tutto il mondo.