Niente di nuovo Sciopero Records
cover of article Style: Musica d'autore
1.Una mattina
2.Casa Bardouin
3.Senza parole
4.Barche senza motore
5.Non c'è inverno nei passi
6.Famous Blue Raincoat
7.Coraggio per sopportare
8.Sarebbe tempo (Talkin' About the End)
9.The Last Trip
10.Una poesia
11.Oggi piove
12.Una carezza d'amore
13.Une vie

WG Image CD CHF 23.90

Notes

"Niente di nuovo" è il disco di esordio del cantautore Daniele Gennaro - classe '59 -, pubblicato dall'etichetta Sciopero Records . Un album molto particolare: intenso, profondo, poetico che sembra arrivare dal passato, tanto è pregno di ispirazioni alte - Cohen, Brassens, De André, De Gregori, Dylan -, ma con suoni nuovi, senza confine, senza tempo.

Daniele Gennaro nasce nel 1959 in una famiglia operaia alla periferia di Alessandria e fin da ragazzo scrive poesie - che parevano - di poco conto e, a detta di alcuni, qualche pregevole canzone, tanto da meritarsi un provino alla Ricordi nel 1981. Ma poi, poco dopo la laurea in Medicina si specializza in Psichiatria, per ragioni varie ed assortite, smette prima di suonare e poi di scrivere canzoni per più di trent'anni. Poi, anche grazie all'incontro con Paolo Enrico Archetti Maestri degli Yo Yo Mundi (che è il produttore artistico dell'album insieme a Dario Mecca Aleina), decide di dar vita a questa preziosa raccolta di canzoni, caratterizzate da un songwriting potente e una voce calda e profonda, che ironicamente si intitola: "Niente di nuovo".

Al disco partecipano musicisti come Mara Tinto (voce), Chiara Giacobbe (violino, arrangiamento archi), Giorgio Penotti (armonica a bocca, flauto, sax), Andrea Cavalieri (basso elettrico), Eugenio Merico (batteria), Gino Capogna (percussioni) e Torchio (voce).