Alessandro Stradella - Santa Editta Da Vinci Classics
cover of article Style: Classico
No tracklist available

WG Image CD CHF 25.00

Links

-

Notes

Alessandro Stradella dipinge nel suo Oratorio “Santa Editta, Vergine e Monaca, Regina d’Inghilterra” un personaggio decisamente particolare e inconsueto per l’epoca, dove la narrazione seguiva personaggi potenti e volitivi, mentre la figura di Editta è contraddistinta principalmente dall’umiltà, dall’incertezza. Le sue virtù non sono affatto vistose e si sposano perfettamente con la visione e la musica post-riformista di Stradella, che attraverso i registri vocali connota nettamente i vari protagonisti dell’opera quali “Sensualità” e “Umiltà”. Editta è straordinariamente l’unico personaggio umano e la narrazione non si concentra tanto sulla biografia della santa quanto sul suo conflitto interiore generando soluzioni narrative originali e, sotto certi aspetti, inclini alla modernità. Secondo disco Da Vinci Classics per l’Ensemble Il Groviglio che sotto la guida artistica di Marco Angioloni porta in vita un capolavoro assoluto dell’oratorio barocco.