Quanti nocc - Tour de Nocc / Van Tour MyNina
cover of article Style: Folk, Lombardo, Musica d'autore
CD 1
1.La Nòcc
2.San Macacu & San Nissoen
3.La preghiera delle quattro foglie
4.Ninna nanna del contrabbandiere
5.Pulènta e galèna frègia
6.Dove non basta il mare
7.Ki
8.Ventanas
9.I ann'selvadegh del Francu
10.Sciuur Capitan
11.La figlia del tenente

CD 2
1.Brèva e Tivàn
2.La balàda del Genesio
3.Il paradiso dello Scorpione
4.La terza onda
5.Lo sciamano
6.Sugamara
7.Nona Lucia
8.Yanez
9.La curiera
10.La balera
11.Television
12.Grand hotel

WG Image 2 CD CHF 30.30

Notes

'Quanti nocc' è una raccolta dei più bei brani di Davide Van De Sfroos rivisitati e riarrangiati presentati durante il tour teatrale 'Tour de Nocc' e il tour estivo 'Van Tour', concerti che hanno riscontrato un incredibile successo di pubblico e di critica. Il disco live è lo specchio fedele del ritorno sul palco dell'artista, un intenso anno di concerti e viaggi ricchi di emozioni che ha reso ancora più forte il legame con il suo pubblico.

Davide Bernasconi, in arte Davide Van De Sfroos, è un cantautore e scrittore nato a Monza e cresciuto sul Lago di Como, il cui nome d'arte rappresenta una tipica espressione del dialetto tremezzino (o laghée) traducibile con "vanno di frodo". In diciassette anni di carriera musicale ha pubblicato sei album di inediti, ha ricevuto il Premio Maria Carta e ha vinto due volte il Premio Tenco ('Miglior autore emergente' nel 1999 e come 'Migliore album in dialetto' nel 2002). Nel 2011 si è classificato quarto alla 61ª edizione del Festival di Sanremo con 'Yanez', brano che ha dato il nome al quinto album. Il brano "El Carnevaal de Schignan", tratto dall'album 'Yanez', viene scelto come colonna sonora del film 'Benvenuti al Nord'. Nel 2012 partecipa nuovamente al Festival di Sanremo ma come autore del brano "Grande mistero" interpretato da Irene Fornaciari. Nel 2015 esce l'album 'Synfuniia', contenente 14 brani storici del cantautore comasco riarrangiati dal M° Vito Lo Re per la Bulgarian National Radio Simphony Orchestra.