When All the Heroes Are Dead Scarlet Records
cover of article Style: Metal, Progressive, Power Metal
1.Insurgent (Intro)
2.The 26th Machine
3.3 Men Walk on the Moon
4.Fall from Grace
5.Were I God
6.Now That All the Heroes Are Dead
7.While the Sun Is Turning Black
8.The King of the Sky
9.On the Ides of March
10.300
11.The Nihil Propaganda (Outro)

WG Image CD CHF 21.10

Notes

“When All the Heroes Are Dead” è il nuovo, attesissimo album dei Vision Divine, a 7 anni dal precedente, e super acclamato da pubblico e critica, “Destination Set to Nowhere”, considerato ancora oggi uno dei migliori lavori della band. Ma è valsa la pena aspettare: la band vede adesso tra i ranghi il travolgente talento di Mike Terrana (il più impegnato batterista del settore) ed il nuovo cantante Ivan Giannini (una delle voci più infuocate del panorama metal), e lo straordinario successo del primo singolo con questa formazione, “Angel of Revenge”, prova che i fan non vedono davvero l’ora di ascoltare il nuovo materiale. “When All the Heroes Are Dead” mostra i Vision Divine al loro meglio, con un sound che porta avanti la sua tradizione tra il Power Metal melodico europeo e ricchi arrangiamenti Prog Metal. Preparatevi a grandi melodie, granitici riff di chitarra, brani dal fascino classico ed epici duelli tra chitarre e tastiere.