Henry - À la recherche de la musique perdue - Duos and Serenade for Clarinet and Guitar  New release  Da Vinci Classics
cover of article Style: Classico
No tracklist available

WG Image CD CHF 23.60

Links

-

Notes

È sempre un piacere per degli amanti della musica scoprire tesori nascosti e spesso accade che gemme dimenticate vengano trovate anche nel repertorio di noti compositori. Ma quando lo stesso compositore (o forse compositrice) è praticamente sconosciuto, allora l'avventura diventa ancora più attraente. Questo è senza dubbio il caso di Henry che ha scritto le opere in questo CD, il cui nome di battesimo era sconosciuto anche al compilatore dell'unico appunto biografico che abbiamo su di lui. La ricerca contemporanea, infatti, non poteva andare oltre le poche righe che troviamo nella Biographie universelle des musiciens di François-Joseph Fétis, che ipotizza che il nostro Henry potesse essere figlio di Bonaventure Henry, un musicista molto più noto che visse a Parigi tra il XVIII e il XIX secolo. L'alone di mistero che circonda l'autore di queste opere è aumentato dal fatto che sono duetti per clarinetto e chitarra. Presso la Bibliothèque Nationale di Parigi, un certo numero di opere di musica da camera e da solista per chitarra si trovano sotto cognome Henry. Il compositore di queste opere è indicato come "professore di chitarra" e poiché il numero di opus delle Mes fantaisies (op. 19) precede immediatamente quello dei duetti registrati in questo CD, sembra probabile che sia stata la stessa persona a scrivere entrambi. D'altra parte, tuttavia, Fétis specifica che l'autore del Duos era un suonatore di clarinetto e che era molto abile nella tecnica di quello strumento. Mentre l'ipotesi che un singolo musicista fosse estremamente abile in entrambi gli strumenti non può essere scartata, il fatto che i Duos registrati qui siano caratterizzati da entrambi gli strumenti, suggerisce che due musicisti erano coinvolti e probabilmente erano legati l'uno all'altro come fratelli.