Johannes Brahms - Liebeslieder-Walzer Op. 52 & Op. 65  New release  Da Vinci Classics
cover of article Style: Classico
No tracklist available

WG Image CD USD 33.00

Share

Links

-

Notes

Oggi sicuramente tra i capolavori brahmsiani meno eseguiti in sala di concerto, i Liebeslieder Walzer sono ciò non di meno quelli che sopra ogni cosa andarono a decretare il successo in vita del loro autore. Su questi brevi canti di natura amorosa, tratti da una raccolta di poesie molto in voga nel 1800, Brahms letteralmente poté costruire la propria fortuna tanto fu l’immediato ed eclatante successo, in particolare la prima serie, che ottennero. Legati a filo doppio alla viscerale ammirazione dell’autore ad un’altra figura di spicco dell’800 germanico come Franz Schubert, sono eseguiti da un affiatato sestetto di musicisti composto dalle pianiste Francesca Cesaretti e Ilaria Torresan e dal quartetto vocale con Stela Dicusară, Federica Cacciatore, Lorenzo Bonomi, e Alessandro Vannucci. Il gruppo decide di rivelare una natura brahmsiana lontana dalle poderose masse armoniche delle sinfonie o dalla travagliata filosofia delle pagine del Requiem, ci mostrano un compositore perfettamente in grado di comprendere bene, forse anche troppo, cosa il pubblico dei salotti desiderava e di soddisfarlo appieno. A rivelare poi la natura di questi lavori concorrono anche gli arrangiamenti per pianoforte 4 mani di 20 Ländler schubertiani che completano il disco.