Oyasin Abeat
cover of article Style: Jazz
1.Opale
2.Comanche's Moon
3.Pellerossa
4.Indiana
5.Canyon
6.Oyasin
7.Cochise
8.Geronimo
9.Alce nero
10.Inno
11.Preludio n.4 (Homenagem ao indio brasileiro)
12.Native Dance

WG Image CD USD 35.90

Share

Links

>> Facebook

Notes

Una forte passione coltivata sin da bambino da parte di Peo Alfonsi che si trasduce in un concept album ispirato al “mondo degli indiani d’america”.

Oyasin è una parola tratta da una preghiera dei Lakota il cui significato, a grandi linee, è “la connessione di tutte le cose”. In un mondo come quello attuale dove prevalgono divisioni, scontri, paure e tensioni legate a differenze di razza, religione e cultura vale la pena recuperare questa idea di connessione che per gli indiani d’america era un concetto etico e che come tale forse la musica può aiutare a ricordare e rinsaldare in ogni essere umano. La musica di per sè ha sempre rappresentato un moto di connessione evidente, tra anima e corpo, tra emozione e razionalità e dunque educa l’animo a connettere le cose, a diminuire le distanze a creare trait d’union.

Peo Alfonsi, chitarrista di conclamate doti tecniche e creative ( compagno di Al Di Meola nelle tournèè degli ultimi anni) sorretto magistralmente da Maiore e Dani, due musicisti di grande solidità, ingegno e intensitò espressiva. Un disco evocativo di rara forza.