Sala giochi Farn Music
cover of article Style: Pop, Synthpop
1.Intro
2.È vero o no
3.Appartiene a te
4.Il mondo che verrà
5.Tutto mi tocca
6.Mettici vita
7.La parte migliore
8.Esplodere
9.Credi in me
10.Vicini e lontani
11.Vorrei
12.Dove è il mio posto
13.Outro finale

WG Image CD USD 25.60

Share

Notes

Filippo Graziani, figlio dell’indimenticabile Ivan, torna con un suo nuovo album dal sapore synth-pop.

“La copertina è ispirata alla generazione “arkanoid”, leitmotiv del disco. Quando il pop incontra i synth, quando i suoni delle tastiere e delle batterie elettroniche rimandano all’immaginario dei videogame arcade degli anni ’80, è qui che nasce la musica del nuovo disco”. (Filippo Graziani)

“Sala Giochi” esce a due anni dal disco d’esordio “Le cose belle”, Targa Tenco nella sezione Opera Prima.

Per il nuovo album, Tania Liberatore "regala" a Filippo Graziani un'opera inedita, creata per l'occasione: con il tratto inconfondibile, un ritratto del giovane cantautore nella "sua" sala giochi, con un rimando accennato al papà di Filippo, gli inseparabili occhiali rossi di Ivan Graziani.