Tempo sospeso (Vinile) Cinedelic
cover of article Style: Library Music
Lato A
1.Tempo sospeso
2.Oblio
3.Reazione
4.Compianto
5.Misurazione
6.Movimento
7.Sacro

Lato B
1.Eventi
2.Primitivo
3.Spaziale
4.Supplementare
5.Realtà
6.Genesi
7.Profano

WG Image LP USD 49.80

Share

Links

-

Notes

Ristampa 2017

Bruno Nicolai è una figura di primo piano nelle colonne sonore italiane anche se conosciuto principalmente per essere il braccio destro e direttore d’orchestra di Ennio Morricone nei periodi di sua maggior produzione (ovvero gli anni 60 e 70), ma le sue opere solistiche non sono certo di minore rilevanza artistica.

“Tempo sospeso” è uno degli album più rappresentativi in questo senso essendo stato prodotto dallo stesso Nicolai nel 1975 e quindi senza alcun filtro; inoltre è il periodo di sua massima maturità artistica. Traspare chiaramente lo stile delle sue colonne sonore in giallo del periodo (La dama rossa uccide sette volte, il tuo vizio è una stanza chiusa…, La notte che Evelyn…, Gatti rossi in un labirinto di vetro, ecc) e il western “elettrificato”, soprattuto nell'acida chitarra fuzz di Alessandro Alessandroni. La strumentazione è variegatissima e il Maestro suona piano, harpsichord, organo e synth. Un livello di library music assolutamente superiore alla media.

La nuova veste grafica è opera dell’acclamato artista Daniel Martin Diaz di Tucson, Arizona, famoso per le sue opere simboliste pubblicate anche sul NY Times; Diaz è fan di Nicolai e di Cinedelic Records. Copertina All’interno dell’LP, che si presenta con la copertina in cartone rigidissimo, in omaggio una cartolina/foto del Maestro Nicolai ritratto davanti al suo Moog.

(Fonte: Goodfellas)