Blue Latin (Vinile) Schema Records
cover of article Style: Dance, Jazz, Latino
Side A
1.Blue Latin
2.Naquela Base
3.Mulata

Side B
1.Incanto
2.Baracoa
3.Olympia - Part II

WG Image 12" CHF 32.90

Notes

Avrebbe dovuto intitolarsi “Olympia - Part II” questo nuovo album targato Gerardo Frisina, un lavoro che riparte idealmente laddove il precedente EP “Olympia” era arrivato. La formazione che ha partecipato alle registrazioni è la stessa: Giovanni Guerretti (pianoforte e Hammond), Ernesto Lopez (batteria e percussioni), Hendrickson “Pucci” Mena (tromba), Domenico Mamone (sassofono baritono e tenore), Alessandro Marcado (basso) e Gilas (flauto). Pare quasi di trovarsi di fronte ad un classico complesso jazz; tuttavia, una forte passione per le sonorità afro e latine, unita ad abbondanti dosi di musica elettronica, porta a un risultato completamente diverso. L’esoscheletro di una composizione targata Gerardo Frisina è sempre quello: jazz contaminato da musica afro-cubana, brasiliana e latin-jazz, il tutto reso fluido, trascinante e, soprattutto… ballabile! È praticamente impossibile, infatti, non associare la musica di Frisina ad ambientazioni da dance floor, e “Blue Latin” non fa eccezione: concepito come molti dei suoi predecessori come ideale accompagnamento musicale in una pista da ballo gremita di gente, anche questo disco rilegge un genere musicale - il jazz - che già decenni fa era considerato ballabile per eccellenza e lo trasporta, estremamente modernizzato, ai giorni nostri. Tra i sei brani di “Blue Latin”, pubblicato esclusivamente in versione LP, segnaliamo una personale rielaborazione di “Naquela Base” di João Donato, in cui la melodia originale del pianoforte è suonata da strumenti a fiato, e la traccia “InCanto”, quasi meditativa, che unisce influenze spiritual jazz e atmosfere afro.