Goblin 1977
La via della droga (Vinile trasparente) AMS
cover of article Style: Soundtracks
No tracklist available

WG Image LP CHF 43.70

Links

-

Notes

Ristampa 2021

Il termine 'culto' in riferimento a produzioni artistiche può avere due accezioni: la prima riguarda quelle opere divenute talmente famose da oltrepassare le barriere di uno specifico genere di appartenenza e far parte di una cultura globale, qualcosa che 'non si può non conoscere'; la seconda invece tratta ciò che fu ai suoi tempi ingiustamente trascurato, e che solo di recente è stato riscoperto e rivalutato da una ristretta cerchia di appassionati.

In questo secondo senso "La via della droga" è un film di culto: un poliziesco impegnato, realizzato in un periodo (1977) in cui il genere stava già perdendo colpi a discapito della 'commedia all'italiana', non poteva durare molto. E così fu, infatti, nonostante la presenza dell'attore David Hemmings, lo stesso di "Profondo Rosso".

Ancor più di culto è la colonna sonora firmata Goblin, qui in formazione a quattro (Simonetti / Morante / Pignatelli / Marangolo) subito dopo le registrazioni di "Suspiria" e l'abbandono del tastierista Guarini. Fu necessario infatti attendere gli anni '90 per una pubblicazione ufficiale di brani rimasti per oltre due decadi completamente inediti.

Il vinile riporta tra i suoi solchi tracce che ancora non avevano visto la luce al di fuori della pellicola, per oltre 34 brani! In estrema sintesi: la più completa versione mai uscita di questo gioiello nascosto!