Dadamatto 2014
cover of article Style: Indie, Psichedelico, Rock
1.Prologo
2.Marina
3.Pluridimensionalità
4.A due passi dal mare
5.Orte
6.America
7.Arrivederci
8.I cinque dell'Ave Maria
9.Insieme
10.Epilogo

WG Image CD CHF 24.40

Notes

"Rococò" è un quadro che Dadamatto dipinge durante gli ultimi due anni di vita vissuta in una casa sul mare, tra le colline. L'evoluzione ciclica della storia dell'uomo lo porta a ripercorrere le tappe dell'esaurimento di un'era, del declino sempre più evidente della vecchia società a favore di una nuova classe sociale emergente, quella immaginaria della sua fantasia. Sotto il segno di una nervosa libertà, cerca riparo nell'ordine e nella varietà dove il complesso equilibrio della forma è capace di guidare l'occhio in una sorta di bizzarro inseguimento che conduce, nella notte, all'irregolare formicolare della vita. Vi troviamo allora un esecuzione sciolta, brillante, a pennellate rapide, spesso nervose e guizzanti: ora in un lavoro più lento e meditato, ora in una attenta ricerca di perfezione formale che culmina in ardite sperimentazioni cromatiche e nella spazialità infinita e surreale che trascende i limiti della realtà. Una seducente e spettacolare orchestrazione visiva tra entusiasmo, eleganza e ironia con amabili opulenze classicistiche ed erotiche, di gusto cortigiano.

Questo è ciò che lascia Dadamatto, un contributo liberatorio tra naturalezza e gusto del gradevolmente selvaggio. L'ultimo rantolo prima della catastrofe. Dalla decadenza della sua nobiltà d'animo sorge la lentezza e l'eleganza del mattino progressivo.

(Fonte: La Tempesta)