Cosmic Sessions Club de Musique
cover of article Style: Indie, Folk, Musica d'autore, Psichedelico
1.Nothing More to Say
2.Staring at Your Splendor
3.Fill My World
4.The Inner Side
5.Home
6.The Wise Rabbit (An Homage to Mrs. Grace)
7.All of Those Rainy Days
8.Walking the Dog
9.Screaming Old Wood
10.Xmas Time's Outside My Door (Bonus Track)

WG Image CD USD 38.00

Share

Links

Facebook

Notes

Primo lavoro solista del chitarrista, cantante e compositore dei Mojo Filter, il gruppo bergamasco con il quale ha già pubblicato tre album e ottenuto riscontri molto positivi da pubblico e critica. L’album è una decisa sterzata nello stile dell’artista: se con la band ci aveva abituato ad un sapido vintage rock elettrico dalla forte connotazione seventies, ora invece è il lato acustico della sua vena compositiva ad essere in evidenza. I dieci brani del disco, dal sound diretto e graffiante, sono folk oriented, pervasi da intense vibrazioni psichedeliche e suonati come in una ispirata jam session dai toni sixties per dare libero sfogo alla loro indole hippie e rilassata. Alessandro Battistini compie una brillante prova d’autore: le sue 'Cosmic Sessions', dagli intrecci acustici di 'Nothing More to Say' alla ballad bluesy 'Staring at Your Splendor', dalle declinazioni country di 'Fill My Soul' e 'Home' alla pschidelia acida di 'The Wise Rabbit' e 'The Inner Side', si impongono all’ascolto con ricche trame strumentali e ricercate armonie vocali, rese con originalità e freschezza in un’emozionante atmosfera vintage. Unica cover il classico di Rufus Thomas 'Walking the Dog', un blues ruvido e scarnificato interpretato con personalità. (Fonte: IRD)