TakaDrom - Suoni al confine Odd Times Records
cover of article Style: Ethno, Folk, Mediterraneo
1.Takadum
2.Longa Shahinaz
3.Folk no Folk
4.Acqua di fiume
5.Kara Deniz
6.Batadum
7.Uskudara gideriken
8.Alla Montanaro
9.Alla Takanese

WG Image CD CHF 25.20

Notes

'TakaDrom - Suoni al confine' è il secondo album della Takadum Orchestra. Dopo l'uscita del primo disco l'orchestra ha allargato il proprio organico includendo violino, voce, chitarra e tromba; ciò ha ampliato le possibilità di ricerca e composizione dando vita a un nuovo lavoro che include brani dal folklore greco, albanese, italiano e da altri paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Il repertorio tradizionale è stato adattato al gusto e alle caratteristiche di un’orchestra di percussioni che suona strumenti e ritmiche del Nord Africa e del Vicino Oriente; gli arrangiamenti, in questo modo, vivono di una loro freschezza e originalità frutto anche del continuo desiderio del gruppo di vivere sospesi tra amore per il folk e il desiderio di contaminazione. Non mancano ovviamente nell'elenco dei brani alcune composizioni per sole percussioni dove ritmi e strumenti del mondo arabo coesistono e si fondono con quelli brasiliani e africani.