Dimartino 2010
Cara maestra abbiamo perso Pippola Music
cover of article Style: Indie, Musica d'autore
1.Cercasi anima
2.Ho sparato a Vinicio Capossela
3.Cara maestra
4.Parto
5.La lavagna è sporca
6.999
7.Cambio idea
8.La ballata della moda
9.Marzo '48

WG Image CD CHF 31.10

Links

-

Notes

Il nome Dimartino non vi dirà niente, è normale. Antonio Di Martino ha militato per anni nei Famelika, gruppo storico palermitano, prima di cambiare rotta (e nome). 'Cara maestra abbiamo perso' è una dissertazione sulla perdita dell’innocenza e un’introduzione all’inadeguatezza dell’età adulta tipica della nuova generazione ('sui banchi di scuola abbiamo perso'). I temi: le anime perse in un archivio comunale, l’omocidio di Capossela, il relativismo disilluso, l’amore precario, la Sicilia come isola europea, le fabbriche del nord che si inventano operai, Pasolini, la Panda, i leoni drogati dello zoo. Dimartino descrive coniugando eleganza melodica e asprezza rock, con una voce intensa e ruvida in cui è impossibile non immedesimarsi. Impreziosito dagli interventi di Vasco Brondi (duetto in Parto), Enrico Gabrielli, Alessandro Fiori, e prodotto dal conterraneo Cesare Basile, il disco di Dimartino si presenta come un’opera di contenuto adulto e complesso, pur mantenendo una forma canzone all’italiana.