Agghiastru 2008
Disincantu Inch Productions
cover of article Style: Musica d'autore, Rock, Siciliano
1.Fuì
2.Idda
3.Campari
4.Fiori d'arancio e crisantemi
5.Saru mantici
6.Disincantu
7.L'ombra
8.Bianco verginale
9.Vulìa
10.Tintu
11.Teatro Tetro
12.'Ula Arsa
13.Mia Dea

WG Image CD USD 34.00

Share

Links

-

Notes

Ecco il nuovo album di Agghiastru dal titolo 'Disincantu'. Agghiastru è un artista siciliano le cui sonorità rimandano alla musica crepuscolare di Nick Cave & The Bad Seeds, Black Heart Procession e Tom Waits - ma anche Vinicio Capossela e Cesare Basile, per rimanere in Italia. 'Disincantu' contiene tredici nuove tracce pregne di malìa sicula elettrificata e tribale. Le tematiche dell’album sono sempre legate al carattere melodrammatico dell’essere siculo, dove ironia e amarezza raggiungono equilibri inattesi. Si parla ancora di amore andato a male e della vita finita peggio. Di spose che, per una ragione o per un’altra, naufragano ancor prima di arrivare all’altare, come in 'Bianco verginale', 'Idda', oppure nella canzone dedicata a Medea, sposa triste della mitologia, personaggio inquietante ed allo stesso tempo intrigante. Un brano è ispirato all’Agnese del film ‘Sedotta e abbandonata’ di Pietro Germi, ma ce ne sono anche altri nei quali fanno capolino personaggi eccentrici come il contadino/scultore siciliano Filippo Bentivegna o il cantastorie errante Saru, detto 'il mantice'. Tra i vari ospiti che musicano 'Disincantu': Cesare Basile, Marcello Caudullo, Antonio Recchia e Rosario Badalamenti. Dopo il debut 'Incantu', prosegue il viaggio tra i cretti del deserto siciliano del cantautore di Sciacca.