A 67 2008
Suburb Polosud
cover of article Style: Napoletano, Rock
1.Chi me sape
2.'O mbruoglio
3.Senza respirà
4.La passione
5.Psyco P.
6.L'inno dei muralisti
7.Felice
8.Muorz
9.Io nun tengo 'o nomme
10.Nun vedo viente
11.TammorrAntiCamorra (Bonus Track)

WG Image CD CHF 25.20

Links

-

Notes

Secondo disco degli ‘A67, la giovane rockband della periferia napoletana che nel 2005 ha esordito con 'A camorra song’io' riscuotendo riconoscimenti in Italia e all’estero, colonna sonora di film, inchieste giornalistiche e spettacoli teatrali, forte di un grande impatto live e di un’importante presa di posizione antimafia che ne hanno fatto il nuovo volto positivo di Napoli, dimostrando un feeling speciale e simbolico con la propria generazione. 'Suburb' è un concept-album dedicato alle periferie del mondo, intese come quartieri metropolitani ma anche come Sud, ovvero la nuova scena e matrice del pianeta. 'Suburb' è un crossover-rock potente e ricco di collaborazioni italiane (fra cui Mauro Pagani, ‘O Zulù ex 99posse, Francesco Di Bella dei 24Grana) e internazionali molto diverse e colorate. Sono infatti presenti nel disco quattro rockband provenienti dai diversi continenti, alter-ego degli ‘A67 per età, impegno ed efficacia, rappresentanti delle due più grandi democrazie emergenti del mondo, India (gli Avial) e il Brasile (Calixto, il rapper delle favelas), e delle due città meltin’pot storici del Mediterraneo, Marsiglia (i Dupain) e Istanbul (i Kara Gunes). Ed ancora la partecipazione straordinaria ed inedita dei due scrittori napoletani più noti del momento: Roberto Saviano e Valeria Parrella. 'Suburb': la nuova cultura sonora giovanile...generazione musicale, meticcia, metropolitana, mondiale. La forza del rock, l’incontro di linguaggi e strumenti, l’urgenza del racconto. Dalle periferie del mondo...dritti al centro. (A cura di Edel)