Madri 2007
Madri Italia
cover of article Genre: Documentario, Cinema Italiano

Director

Barbara Cupisti

Actors

-

Language (Audio format)

-

Subtitles

Italiano
Inglese

Runtime

90 minuti

Region code

2

Aspect ratio

1.78:1, 16/9

Age rating

-

Distributed by

Rai Cinema

Release

2008
WG Image DVD CHF 13.90

Synopsis

Attraverso la testimonianza delle madri che vivono nella terra dilaniata della guerra infinita, con il terrore di non vedere rientrare a casa i propri figli, vengono mostrati i conflitti e i drammi privati che raccontano la Storia. Il dolore per la perdita di un figlio, che sia vittima o carnefice, è il più profondo e straziante, ingiusto e incomprensibile. La sofferenza per la perdita di un familiare è universale, non esistono differenze di razza nè di credo. Attraverso il riconoscersi in questo dolore è possibile iniziare un nuovo cammino che porti alla comprensione. Madri israeliane e palestinesi che hanno vissuto questo dramma ci aiuteranno a capire attraverso i loro racconti questa terribile realtà. Il film raccoglie testimonianze di vita, momenti quotidiani, filmati di repertorio e materiale video privato inediti; tutto girato e documentato tra Israele e Palestina. Le madri che testimoniano hanno idee, estrazioni culturali e sociali diverse ma tutte condividono un desiderio: che non ci siano più innocenti a pagare per colpe non loro. Non un discorso politico o ideologico ma un messaggio che arrivi dritto al cuore di ognuno di noi. Sono tante le storie che il documentario racconta, dalla mamma di Malki (15 anni vittima di un kamikaze alla pizzeria Sbarro a Gerusalemme nel 2002) alla madre di Izz, il ventunenne di Jenin autore dell'attentato. Storie di dolore e di rabbia nella terra dove ora il sentimento del perdono non esiste. I genitori di 'Parents Circle' (Organizzazione che riunisce genitori di vittime palestinesi e israeliane) ci fanno capire come stanno tentando di migliorare il futuro delle nuove generazioni. Il dolore è universale, parla la stessa lingua in tutte le nazioni del mondo.

Extra features

Commento audio di Barbara Cupiosti e Luciana Castellina / Backstage

Notes

-