Con questa faccia da straniero - I calciatori stranieri di Serie A dopo la riapertura delle frontiere Ultra
cover of article Subject: Sport

Overview

Nella stagione calcistica 1980-81 si riaprono le frontiere: dopo ventiquattro anni, le squadre di Serie A possono finalmente tesserare di nuovo un giocatore straniero. Per un movimento che è stato appena strapazzato dal calcio-scommesse, è una ghiotta occasione per ridestare la curiosità dei tifosi e superare la delusione. Ecco allora che arriva il "Divino" Falcão, il "tulipano" Ruud Krol, libero della grande Olanda, il folletto Juary, il compassato Brady e anche, naturalmente, i primi bidoni, come Luís Sílvio e Sergio Fortunato. Gli anni Ottanta, con l'acquisto di assi come Platini, Rummenigge, Boniek, Zico, Maradona, Gullit, van Basten, Matthäus e Careca, eleggono il nostro campionato a migliore del mondo. Tutti i fuoriclasse del globo vogliono venire a giocare da noi, e le nostre squadre sono pronte a fare follie pur di avere un campione in rosa. Poi arriveranno gli anni Novanta e le magie del "Fenomeno" Ronaldo, la dinamite di "Batigol", i guizzi di Shevchenko. In più di cinquecento "romanzi brevi" corredati di statistiche dettagliate, questo dizionario ripercorre le gesta di tutti gli stranieri che hanno giocato nel nostro campionato dal 1980 al 2000: una carrellata di gol e grandi giocate, ma anche una gustosa raccolta di vicende curiose, dentro e fuori dal campo.
WG Image Libro CHF 42.40

Links

-

Details/Notes

Collana: Ultra Sport / Formato: Brossura / Pagine: 512