Mimmo Locasciulli - Sognadoro e altre storie Bastogi Editrice Italiana
cover of article Subject: Musica

Overview

Piccoli spostamenti del cuore: si tratti di aerei presi e perduti, macchine "a tutto gas per le vie della città", treni della notte, corse di "ombrelli, taxi e metro", navi "che portano via lontano". O di valigie, armoniche, libri "per puntare in un'altra direzione": il filo rosso trasversale al corpus discografico di Mimmo Locasciulli è la dinamicità. Dentro e fuori le brume esistenziali, gli amarcord, gli amori persi e ritrovati, il folk-rock, il jazz, sigarette, bottiglie, cappelli, ideologie, consuetudini. Un reinventarsi di continuo, per ritrovarsi e perdersi il meno possibile. Gli impercettibili aggiustamenti di cuore, muscoli e cervello come rimedio possibile a una sorte da sparring partner, a una vita veloce "che scappa e chi sa dove va". Le canzoni di Locasciulli sono tracce di vita spesa e vissuta. Frammenti di un puzzle esistenziale composto e ricomposto di continuo. Con volontà indefessa. Senza temere le zone d'ombra, le lacrime e la pioggia in punta di ciglio, la presa di coscienza, individuale e generazionale, le assenze e le partenze che fanno male. Tanto ci sarà sempre, per caso o per necessità, una piccola luce cui chiedere: "non ti spegnere mai". Il tempo e l'esilio, ma mai da se stessi ("per niente per nessuno truccare il passaporto").

Storie di storie, filtrati da poesia, quel tanto che basta per diventare metafora...
WG Image Libro CHF 19.80

Links

-

Details/Notes

Collana: Lo scarabeo / Pagine: 100