L'ultima provincia Sellerio Editore Palermo
cover of article Subject: Narrativa

Overview

È raro trovare nella letteratura italiana un romanzo di altrettanta intelligente ironia e insieme di tenace ama-rezza; Luisa Adorno – pseudonimo adottato per necessità alla prima uscita del libro nel 1962 e poi mantenuto nel tempo – racconta le vicende del suocero, Prefetto della Repubblica in una Sicilia all’indomani della guerra, e della Prefettessa sua moglie, indimenticabile coprotagonista: miti e riti di una famiglia amorosamente presa in giro con cui l’autrice, giovane toscana, si trova a vivere estati roventi ai piedi dell’Etna. Scene di una vita di provincia e insieme racconto amaro di una Italia burocratica e conformista passata dal fascismo alla Repubblica senza che nulla mutasse negli apparati dello Stato. Tra autobiografia e romanzo Luisa Adorno «scrive soltanto la vita» e lo fa con la vivacità e la statura di una raccontatrice d’altri tempi, tanto da far pensare – lo ha scritto Leonardo Sciascia – a Brancati, ma anche a Natalia Ginzburg o Katherine Mansfield.
WG Image Libro CHF 19.60

Links

-

Details/Notes

Collana: Promemoria / Pagine: 176