Certi bambini Einaudi
cover of article Subject: Narrativa

Overview

Una mattina, in una città mai nominata ma perfettamente riconoscibile, Rosario, un bambino di undici anni, si alza, prepara la colazione alla nonna, si affaccia alla finestra e guarda vivere i suoi vicini. Poi prende la borsa degli allenamenti, si veste da calciatore ed esce di casa per compiere il suo primo omicidio. Pedinando Rosario, spiandone i gesti e i pensieri come in una semisoggettiva, De Silva è riuscito a raccontare, con una lingua ricca, affabulante, ipnotica ma priva di pathos, una storia terribile sull’inconsapevolezza delle proprie scelte, sulla casualità del bene e del male. Un romanzo intenso, tragico e bellissimo su quel mondo spaventoso che è il nostro mondo.

«Beato chi non ha ancora letto questa storia, perché ora può farlo. Non usciranno piú dal corpo di chi legge - almeno a me è successo cosí - queste pagine di Napoli e bambini, di feroce amore e sangue leccato per non lasciare traccia sui vestiti».
Roberto Saviano
WG Image Libro CHF 21.70

Links

-

Details/Notes

Collana: Super ET / Pagine: 176