Appunti per un'idea fissa (Vinile giallo trasparente) VM
cover of article Stil: Progressive
Lato A
1.Patetica
2.Lo spegnifuoco

Lato B
1.Equivoco
2.Rabbia & poesia
3.Corale

WG Image LP CHF 43.10

Bemerkungen

Molti appassionati di musica italiana conoscono di nome i Capsicum Red solo perché il loro cantante e chitarrista Red Canzian ha avuto una carriera di enorme successo con i Pooh, e in effetti questi quattro musicisti di Treviso non attirarono un grande interesse durante la breve vita del loro gruppo.

Il nome Capsicum Red venne scelto dal produttore Pino Massara quando scoprì Canzian, cantante e chitarrista dei Prototipi, e lo portò alla neonata etichetta Bla Bla nel 1970. Dopo aver radunato una band vera e propria con il tastierista Mauro Bolzan, il bassista Walter Gasparini e il batterista Paolo Podda (poi sostituiti da Paolo Steffan e Roberto Balocco, quest’ultimo dai Panna Fredda), Canzian con “Appunti per un’idea fissa” si mosse decisamente verso la musica progressiva con influenze classiche.

Il lato A contiene la lunga suite “Patetica”, scritta originariamente da Beethoven e trasformata in un brano prog dominato dalle tastiere, mentre il lato B ha diversi spunti interessanti, con tre brani più brevi.

Edizione in vinile giallo trasparente.