Umbria Jazz presents: A Tribute to Charlie Parker Giottomusic
cover of article Stil: Jazz
Keine Tracklist vorhanden

WG Image CD CHF 22.90

Bemerkungen

Il disco è un tributo a “Bird”, per il cinquantenario della sua dipartita, eseguito col supporto della raffinata orchestra de I solisti di Perugia, più Simone Frondini all’oboe e corno inglese, Luciano Capogrossi al corno francese, Laura Vinciguerra all’arpa, e gli inseparabili Riccardo Arrighini al piano, Aldo Zunino al contrabbasso, e Stefano Bagnoli alla batteria. diciotto brani sono di breve durata (il più lungo, “They Can’t Take Away From Me”, arriva appena oltre i tre minuti e cinquanta), e ripropongono fedelmente gli arrangiamenti usati dallo stesso Parker. I temi vengono esposti dal sassofonista siciliano Cafiso con una buona linearità, con qualche “feel”, e sempre con estrema cantabilità. Gli assoli dimostrano come Cafiso sia capace di maturare rapidamente, lavorando sempre meglio sull’improvvisazione tonale e sull’articolazione frasale in genere. Si avverte quel quid che rende le linee solistiche “fresche”, giovani, un po’ irriverenti, com’è il carattere del giovane jazzista. La simpatia, l’energia e il virtuosismo, uniti a quel po’ di sfrontatezza tipica degli animi in crescita, fanno di Francesco Cafiso un talento fresco, vivace, che non stanca mai.