Verdena 2019
Verdena (20th Anniversary Edition) Universal
cover of article Stil: Rock
CD 1: Verdena XX° Anniversary
1.Ovunque (Alternate Mix)
2.Valvonauta
3.Pixel
4.L'infinita gioia di Henry Bahus
5.Vera
6.Dentro Sharon
7.Caramelpop
8.Viba
9.Ultranoia
10.Zoe
11.Bambina in nero
12.Eyeliner

CD 2: 5 Relitti, 2 Residui, 2 Avanzi e 1 Demo
1.Bonne nouvelle
2.Ormogenia
3.Corpi
4.Da Giordi
5.Fiato adolescenziale
6.Oggi
7.Fuxia (Acustic Vrs)
8.Ormogenia (Demo)
9.Piuma
10.Shika (Live)

WG Image 2 CD CHF 26.90

Bemerkungen

Verdena, il primo album in studio della band bergamasca, torna in occasione del 20° anniversario dalla pubblicazione. Questa edizione è arricchita da alcuni brani inediti, versioni demo, acustiche e live, tenuti nel cassetto durante questi vent'anni.

'Verdena (20th Anniversary Edition) è disponibile in due formati: 2 CD e 3 LP. Il doppio CD contiene l'album originale, la cui prima traccia 'Ovunque' presenta un mix alternativo, dato che il mix originale non è stato più ritrovato. Il secondo disco invece contiene, come dice il sottotitolo '5 Relitti, 2 Residui, 2 Avanzi e un Demo': alcuni di questi brani sono già contenuti nell'EP 'Valvonauta' ('Bonne nouvelle' e 'Piuma'), sono presenti inoltre altri due pezzi (accantonati perché non eseguiti come si dovrebbe): 'Corpi' (inedita) e 'Fiato adolescenziale', registrati entrambi da Giorgio Canali nella stessa sessione del disco del 1999 e poi mixati nel 2019 da Alberto Ferrari all'Hanhouse. A completare la tracklist, una versione acustica di 'Fuxia', una di 'Ormogenia' recuperata da vinile (poiché anch'essa dispersa) e un' 'Ormogenia' primordiale, registrata su 4 piste a cassetta, una delle tante piccole jam casalinghe ('Da Giordi'), l'abbozzo acustico ('Oggi') e una versione live di 'Shika' (altro inedito), che chiude l'album.

Nel triplo vinile, invece, 2 LP sono occupati dall'album originale rimasterizzato da Giovanni Versari, sound engineer di fiducia dei Verdena, mentre il terzo LP contiene gli stessi '5 Relitti, 2 Residui, 2 Avanzi e un Demo' del secondo disco del digipack.

Il disco è stato prodotto da Giorgio Canali (ex-chitarrista di CCCP, ai tempi membro dei CSI) allo Studio Sonica di Calenzano (FI).