Ambient Music (Vinile) Soave
cover of article Stil: Ambient
Keine Tracklist vorhanden

WG Image LP CHF 36.80

Links

-

Bemerkungen

Ristampa 2019

'Ambient Music', il primo lavoro da solista di Riccardo Sinigaglia - registrato nel dicembre 1984 e originariamente uscito solo in cassetta nel 1985 - alla fine offre quell'idea, incarnando diverse scadenze inconciliabili non solo nel nome. I suoni delle due performance - "Watertube" e "Ringspiel" - sembrano come se arrivassero da un passato che abbiamo grande difficoltà a riconoscerci e immaginarci mentre contemporaneamente lavoriamo come una proiezione di un futuro che è allo stesso tempo la nostra contemporaneità, ma che lo supera anche.

"Watertube" inizia come un soundscape ambient basato su synth e su nastro magnetico che aggiunge lentamente un pianoforte preparato che alla fine compete per l'udibilità con una frase che evoca il watertube titolato, trattato, avvolto e accatastato mentre cambia fase producendo un poliritmia affollata che gorgoglia e bolle in modo asincrono, avvicinandosi ma senza mai infrangersi nel caos. È una strana versione della discrezione obliqua di Eno apparentemente sopraffatta dalla perversità di un modello stereichiano che cambia forma, ma nel momento in cui il primo sta per essere sopraffatto, la composizione inizia una lenta recessione verso il sistema da cui è originata.

"Ringspiel" è un affare più giocoso ma deformato, un'ecologia complessa piuttosto che una semplice economia di suoni. Aprendosi con una melodia stravagante, apparentemente suonata su un pianoforte giocattolo preparato, lascia il posto a un loop di nastro punteggiato in tutto il resto del brano da singoli suoni le cui origini rimangono incerte. Questi producono melodie sparse che sottolineano un minimalismo basato su elettronica con un cuore sintetico che nondimeno mette in mostra un nucleo pulsante, umido, fibroso che batte con la vita organica. Finisce non nella bizzarria iniziale ma nel frammentare frammenti di suoni percussivi.

Un disco fondamentale per gli amanti del minimalismo italiano, disponibili per la prima volta in LP in edizione limitata.