Igor Stravinsky - The Firebird Suite ...and more Da Vinci Jazz
cover of article Stil: Jazz
Keine Tracklist vorhanden

WG Image CD USD 39.10

Empfehlen

Links

-

Bemerkungen

La contaminazione tra la musica classica e la musica jazz affonda le proprie origini quasi alla nascita stessa della seconda, già negli anni ‘10 e ’20 molti artisti di estrazione colta iniziavano a seguire il nascente linguaggio e contemporaneamente artisti jazz facevano proprio il repertorio classico reinventandolo. Nessun compositore del passato, nel corso del secolo, è rimasto immune a questa rilettura, non stupisce quindi che un compositore come Igor Stravinsky, che più di altri ha contribuito a definire la scrittura musicale colta del ‘900, sia stato preso di mira da un affiatato gruppo di musicisti capitanati da assolute eccellenze da entrambe le barricate musicali: Danilo Rossi, prima viola del "teatro alla Scala" da vent'anni all'apice della carriera classica con la sua straordinaria viola Maggini del '600, Massimo Moriconi, vera leggenda italiana del basso elettrico, Stefano Nanni, compositore arrangiatore tra i più apprezzati del panorama Italiano, Luciano Zadro, poeta della chitarra semi-acustica, Gianluca Nanni, straordinario conoscitore dei segreti della batteria. In mano a questo gruppo di cinque formidabili musicisti la partitura dell’Uccello di Fuoco di Stravinsky trova una dimensione completamente nuova. I musicisti scelgono di concentrarsi sui punti più evocativi dell’immensa partitura facendo percepire all’ascoltatore l’alchimia unica che si crea solo nel momento in cui realtà apparentemente slegate trovano un punto di unione unico.