U fujutu su nesce chi fa? Urtovox
cover of article Stil: Indie, Blues, Folk, Musica d'autore, Siciliano
1.Scongiuro
2.Lijatura
3.Tri nuvuli ju visti cumpariri
4.Cincu pammi
5.Cola si fici focu
6.Storia di Firrignu
7.U Scantu
8.U fujutu su nesci chi fa?
9.Fimmina trista fimmina nata
10.Cirasa di Jinnaru

WG Image CD USD 30.90

Empfehlen

Bemerkungen

A quasi due anni di distanza dal precedente "Tu prenditi l'amore che vuoi e non chiederlo più" che è valso una Targa Tenco per il miglior disco dialettale del 2015, ecco tornare Cesare Basile con un nuovo album di storie e canzoni.

È un canto dell'anima buia e profonda quello di Cesare Basile. Ancora una volta la scelta ricade sul dialetto siciliano, che si fa lingua e suono, oscuro e vivo, arcaico e contemporaneo al tempo stesso.

Ancora una volta l’autore dà forma e sostanza a un pugno di canzoni che si materializzato immediatamente in altrettanti pugni nello stomaco di chi ascolta.

È il suono del disco a marcare un fluire musicale totalmente inedito: un Mantra mediterraneo fatto di blues e di musica africana, di brani ipnotici spesso basati su uno solo accordo, di polifonie vocali e di controcanti femminili, di ossessive poliritmie percussive.

Il nuovo capolavoro di Cesare Basile.

(Fonte: Audioglobe)