Paolo & Rita Alabianca
cover of article Stil: Jazz, Musica d'autore
1.Canzoni da amare
2.C'è differenza
3.Addio padre
4.Polvere
5.Zio Alberto
6.Le sirene
7.Bestiario
8.Insetti
9.Tango del dinosauro
10.Sparizioni
11.Pulci
12.Fiore di Gaza

WG Image CD CHF 24.50

Bemerkungen

"Paolo & Rita": un album insolito di due artisti particolari, eccezionalmente insieme per quest'opera di nuove liriche e melodie create dall'autore di "Contessa", interpretate dall'autore e dal pianoforte jazz di Rita Marcotulli.

“Paolo & Rita”, il disco nato dall’eccezionale collaborazione tra Paolo Pietrangeli e Rita Marcotulli, in uscita per Alabianca il 25 settembre, è l’incontro tra protagonisti di due mondi che solo in apparenza sembrerebbero distanti. Da una parte c’è il mondo del cantautorato, della canzone socialmente impegnata, satirica, romantica, dall’altra il jazz, la ricerca sonora, l’esplorazione, le atmosfere musicali intrecciate e complesse.

Paolo Pietrangeli conserva qui tutta la forza della sua scrittura, della sua voce, la passione ma anche l’ironia e il disincanto che lo contraddistinguono. E allo stesso tempo questa è una musica che rompe con i canoni del cantautorato conosciuto, dove le scenografie sonore tessute da Rita Marcotulli, lasciano le canzoni sospese in un’atmosfera raffinata, “da camera”, un’atmosfera che fa guardare alle stesse parole di Pietrangeli con una prospettiva nuova e diversa.

Questo album va ascoltato tante e tante volte. Ogni canzone è una scheggia affilata di memoria, quasi mai di nostalgia, dove la voce di Paolo Pietrangeli ha talvolta il potere di lacerare il presente con rabbia, talvolta di guardarlo con l’indulgenza che solo chi ha veramente vissuto può mostrare. E poi le musiche e gli arrangiamenti di Rita Marcotulli: il suo lavoro è stato semplicemente straordinario. Annodare i fili di una ispirazione cosi a suo modo sghemba e irregolare ( “io non so scrivere canzoni, non è il mio mestiere” puntualizza Pietrangeli), non era impresa facile.

Paolo & Rita è un disco che nasce da un inattesa e profonda comprensione comune del mondo e della vita, un insieme di dieci canzoni che sono dieci tappe di un racconto unico, due modi di raccontare che diventano uno.

(Fonte: Alabianca)