I capolavori di papà Al Bano (Deluxe Edition) Klasse Uno
cover of article Stil: Pop
CD1
1.Il mondo degli angeli
2.Madre mia
3.Le radici del cielo
4.Un amore così grande
5.As Long As You Love Me
6.La canzone di Jas-Bi
7.Nothing
8.I cigni di Balakà
9.I See You
10.Nel sole
11.Tu per sempre
12.Ciao papa'

CD2
1.Caro amore
2.Sogni
3.Che stupido finale
4.È la mia vita
5.Col pensiero
6.Granada Dream (Radio Edit)
7.Mezzanotte d'amore
8.We'll Live It All Again (Lo rivivrei)
9.Cara terra mia
10.Prima notte d'amore
11.Mattino
12.Un pugno nell'anima
13.Felicità

WG Image 2 CD USD 30.20

Empfehlen

Links

>> Facebook

Bemerkungen

'I capolavori di papà Al Bano' prefazione di Pino Aprile: Bottega di canto Carrisi & figli, contrada Curtipitrizzi, Cellino San Marco, Brindisi, Salento, Italia. Li trovate tutti, qui dentro, i Carrisi, dal primo Albano, detto Al Bano, all'ultimo Albano, junior detto Bido. È una specie di chiamata a raccolta di affetti e competenze. 'Casa e putea': casa e bottega, è così che funzionano le famiglie contadine e artigiane. In casa Carrisi, i figli sono nati su un palcoscenico, sono stati allattati in una sala di registrazione, hanno girato il mondo sentendo i loro genitori cantare, mentre componevano le loro canzoni o ne limavano i versi; magari litigando sulla parola che suona meglio o la nota che deve scendere e non salire, la voce che deve erompere o sussurrare. Così, impari anche se non vuoi; ti viene voglia di studiare per saperne di più e magari seguire i tuoi, su quella via. Quei ragazzi han vissuto in una casa percorsa da amici e collaboratori di papà e mammà, tutta gente che ha a che fare con orchestre, poesia, giornalismo, produzione di spettacoli. Il mondo, per quei ragazzi, è sempre stato quello; il resto, il nostro, diciamo, era 'l'altro'. In cui si trovano bene e sanno muoversi, ma come in terra straniera ben conosciuta. Così, Cristel canta uno dei brani che ha composto (chi non la conosce ancora, resterà sorpreso); Yari, il figlio maggiore (arrangiatore molto stimato, cominciò nella band della moglie e del figlio di John Lennon) è presente con una sua canzone contagiosa, a sfrenato ritmo di pizzica. Romina junior, detta Uga, è sempre stata 'quella che ascolta', non c'è: vive a Los Angeles, il suo karma è recitare. Ma canta Jasmine, la prima figlia di Al Bano e Loredana Lecciso, 12 anni (appena la senti, sai che è una Carrisi); e persino Bido, promettente fisico da rugbista ma aspirazioni da calciatore, onora la bottega di famiglia cantando una strofa per il padre nella canzone: 'Il mondo degli angeli'. L'irrefrenabile nonna Jolanda non canta, ma 'è cantata', perché il figlio le dedica un brano; e vi farà venire i brividi la ballata lenta per don Carmelo, il patriarca da cui tutto ebbe origine: una preghiera laica con cui Al Bano ricorda il padre, per dirgli che ha capito cosa voleva insegnargli, e gliene è grato. E gli presenta, in coro, l'accresciuta famiglia. Buon ascolto. (Fonte: Self)