L'uomo dalla barba blu Giunti
cover of article Genre: Avventura

Inhalt

Sul finire della guerra dei Cent'anni, l'ascesa e la caduta di Gilles de Rais (1404-1440) si consuma tutta in un breve arco temporale: dalle eroiche e gloriose imprese a fianco di Giovanna d'Arco, la pulzella di Orléans, all'accusa di eresia, dal ruolo liturgico sostenuto durante l'incoronazione di Reims all'incriminazione per il patto con i demoni, la sodomia, gli infanticidi. Al maresciallo di Francia si ispirerà secoli dopo anche Charles Perrault nella celebre fiaba misteriosa e crudele di Barbablù, ma la sua storia è stata raccontata da tanti altri, che l'hanno però trasformata ora in un racconto agiografico, ora in una cronaca irta di fatti di sangue, oppure è caduta in una vera e propria damnatio memoriae. Franco Cardini e Marina Montesano interrogano le fonti storiche per dipanare una difficile verità nel labirinto delle innumerevoli illazioni degli scrittori e nelle ipotesi più accreditate degli studiosi. Tra biografia e finzione concepiscono un romanzo avvincente sul maresciallo di Francia, ma anche un intrigante mémoire che ha al centro l'amara e surreale confessione di un uomo troppo adulato o troppo tradito, troppo amato o troppo odiato per le sue ricchezze, troppo temuto per il suo potere, reale o presunto tale. È facile seguire, fin dall'inizio, le vicende del sire di Rais perché il lettore ha tra le mani un sorprendente e raffinato rosario che si snoda in tre "misteri": il "gaudioso" della santità di Giovanna, il "glorioso" dello splendore mondano di Gilles e della sua vita principesca, il "doloroso" delle pene e miserie, nascoste sotto questi onori, che costa un'enorme fatica scontare.
WG Image Libro CHF 31.30

Links

-

Details/Bemerkungen

Collana: Scrittori Giunti / Formato: Rilegato / Formato: 432