Il macigno - Perché il debito pubblico ci schiaccia e come si fa a liberarsene Feltrinelli
cover of article Genre: Economia e management

Inhalt

Sono decenni che gli italiani lo sanno: il debito pubblico è un problema spaventosamente grande e sembra troppo enorme per essere affrontato. Solo Carlo Cottarelli può riuscire a raccontare in termini chiari e trasparenti come stanno davvero le cose, spiegando i concetti fondamentali senza tecnicismi e utilizzando una miriade di esempi che nascono dalla sua esperienza di dirigente al Fondo monetario internazionale e di commissario per la Revisione della spesa.

Dopo il clamoroso successo conseguito con La lista della spesa, Cottarelli torna quindi a illuminare i conti pubblici italiani, puntando l’attenzione sul debito: come si forma? Perché è così difficile ridurlo? Come mai è così importante per l’economia delle nazioni? Ci si può convivere, e in che modo? Diverse sono le possibili soluzioni al problema: da quella più combattiva (non ti pago!) a quella più ortodossa (l’austerità), fino al cauto ottimismo di una possibile via di buon senso, fatta di credibilità, crescita e attenzione al lungo periodo.

“Non spaventatevi troppo. L’Italia non è il Titanic. Il suo destino non è segnato, purché ci rendiamo conto che davanti a noi abbiamo ancora pericoli e non solo nebbia che annuncia il sole.”

“Spiega alla perfezione perché l’Italia affoghi in una spesa senza controllo”
Panorama
WG Image Book USD 23.90

Empfehlen

Links

-

Details/Bemerkungen

Collana: Universale Economica Saggi / Formato: Brossura / Pagine: 176