The Allman Brothers Band - I ribelli del Southern Rock ShaKe
cover of article Genre: Musica

Inhalt

Tra le espressioni più influenti e originali della musica americana, la Allman Brothers Band è stata in grado di unire la tradizione blues di Muddy Waters e la fantasia di Jimi Hendrix o dei Cream con le invenzioni jazzistiche di Miles Davis e John Coltrane, percorrendo una configurazione sonora che nessuno aveva mai esplorato prima. Una miscela che, di fatto, costituisce una vera e propria rivoluzione in campo musicale, sia per l’apertura verso la cultura afroamericana in generale, sia per la strategia basata sull’improvvisazione e la dinamica interpretazione del groove, in cui spicca l’innovativo utilizzo delle due batterie. Aperti alla sperimentazione, nella musica e non solo, gli Allman Brothers hanno segnato un’epoca, raggiungendo la massima espansione nel doppio album Live At Fillmore East, uno dei dischi dal vivo essenziali in tutta la storia del rock’n’roll. Una forza della natura. Originari di Jacksonville, in Florida, partendo da uno spirito comunitario e alternativo e dalla consapevolezza delle radici sudiste, gli Allman Brothers si sono trasformati in una visione eccentrica e coraggiosa, destinata a incidere nel tempo. Un’esistenza costellata da colpi di fortuna, abusi ed eccessi, dissidi e scontri, cadute, lutti e tragedie (prima fra tutti, la perdita di Duane Allman, chitarrista straordinario e anima del gruppo), dove la musica – intensa, vitale, un torrente in piena – è stata sempre intesa come il rimedio a ogni male e difficoltà.

Una vera e propria saga, quella raccontata da Mauro Zambellini, con appassionata precisione storiografica. Sottolineate da una scrittura vivace, le vicende della Allman Brothers Band diventano così tema di un grande romanzo rock’n’roll. Ecco la storia dei ribelli del Southern Rock.
WG Image Libro CHF 29.60

Links

-

Details/Bemerkungen

Pagine: 304 / Prefazione di Marco Denti