Fulminacci - La vita veramente

24.04.2019

Lucido, cinico, poetico e cangiante, Fulminacci arriva con il suo album d'esordio 'La vita veramente'.

«La vita veramente è un disco pieno di me e questa è sicuramente la cosa più bella. Lo considero un album estremamente vario, quasi schizofrenico nella sua proposta stilistica, ma nonostante questo nessun brano risulta figlio unico, ha una coerenza tutta sua e rispecchia la mia voglia di sperimentare e di non fermarmi mai, neanche quando sono soddisfatto. Parlo di amori e rincorse, di tangenziali e gite, tradimenti e caffè, sigarette, ascensori e semafori, insomma parlo della vita, veramente.» (Fulminacci)

>> Playlist su YouTube

>> Video "Borghese in Borghese"

>> Video "La vita veramente"

Fabio Zuffanti - In/Out

24.04.2019

"In/Out" si avvale innanzitutto del fondamentale contributo di Livio Magnini (Bluvertigo), chitarrista e abile sperimentatore. Al pari di Brian Eno, Magnini scardina le strutture delle composizioni di Fabio e innesta in esse una base di suoni stranianti, con chitarre, loop, batterie acustiche fuse a quelle elettroniche, manipolazioni varie su strumenti tradizionali trattati fino a renderli irriconoscibili, ritmi pari e dispari, atmosfere ora rilassate e solari, ora tese e oscure.

Per questo disco Zuffanti ha deciso di apparire solo nella veste di compositore e musicista lasciando il canto alle raffinate corde vocali di Fabio Cinti (cantautore, fresco vincitore delle targa Tenco) che ha lavorato sugli abbozzi di melodie di Fabio fino a renderle qualcosa di totalmente suo. Gli altri musicisti presenti sono Nicola Manzan (Bologna Violenta), che impreziosisce le canzoni con il suo violino, Paolo “Paolo” Tixi e Giovanni Pastorino (già con Zuffanti nella sua ZBand) che offrono una ritmica vivace e inventiva l'uno e un corposo apparato tastieristico l'altro. "In/Out" si avvale inoltre delle essenziali collaborazioni del giornalista/musicista Piergiorgio Pardo ai testi e di Enrico Gabrielli (Calibro 35, Afterhours, Mariposa e tantissimi altri) alle illustrazioni che compongono l'artwork.

>> Playlist su YouTube

Francesco Di Giacomo - La parte mancante

24.04.2019

A cinque anni dalla scomparsa di Francesco Di Giacomo esce “La parte mancante”, che raccoglie quattordici brani di rara poesia, originali e inediti. Composti dal cantante tra il 2004 e il 2012, con musiche di Paolo Sentinelli, che collaborava con Di Giacomo da dieci anni (oltre ad avere già lavorato con il Banco del Mutuo Soccorso per l’album “13”).

"La parte mancante” è un album profondo, romantico, ironico, duro, altruista, diverso nella visione di un mondo “oltre”, forse non realizzabile ma non per questo meno vero.

>> Playlist su YouTube

>> Video "La parte mancante"

Gino Paoli - Appunti di un lungo viaggio

24.04.2019

L'album di Gino Paoli 'Appunti di un lungo viaggio' arriva dopo alcuni anni dalla pubblicazione dell'ultimo lavoro discografico dell'artista, uscito nel 2012 e sempre con la collaborazione del grande Danilo Rea. È il primo vero disco di canzoni nuove e inedite dal 2002. Il secondo disco "I ricordi" contiene i successi rivisitati con Rita Marcotulli, Ares Tavolazzi e Alfredo Golino.

>> Playlist su YouTube

Bianco - Tutto d'un fiato

24.04.2019

In occasione dell’anniversario dell’uscita del suo album di esordio, il cantautore torinese Bianco pubblica “Tutto d’un fiato Live”, disco nato dall’esperienza del recente tour che nell’intima ma coinvolgente formazione in duo ha riproposto in una chiave essenziale e raffinata i suoi cavalli di battaglia, ornati dagli interventi ai fiati del polistrumentista Stefano Piri Colosimo (Africa Unite e Bandacadabra) e arricchiti dallo struggente inedito 'Comete'.

Otto brani come gli otto anni che hanno segnato la storia di Inri e dello stesso Bianco per fissare su disco una traccia del forte legame con il suo pubblico e ripercorrere la storia di un autore tra i più promettenti della nuova generazione.

>> Playlist su YouTube

>> Video "Comete"

Blindur - A

24.04.2019

“A” è il titolo del nuovo album di inediti di Blindur, progetto di Massimo De Vita. L’album arriva a due anni di distanza dall’omonimo disco d’esordio, vantando nuovamente la collaborazione con Birgir Birgisson, storico fonico di Sigur Ros, Bjork e moltissimi altri, con cui Blindur ha già collaborato per il primo disco.

Progetto da sempre influenzato dalle sonorità folk, alternative rock e dalla poetica del cantautorato, Blindur, con il secondo lavoro discografico, riparte dalle infinite possibilità di un nuovo inizio, fatto di parole intime e sonorità calde e avvolgenti, in perfetto spirito folk.

>> Playlist su YouTube

>> Video "Invisibile agli occhi"

Giancarlo Erra - Ends I - VII

24.04.2019

Debutto solista per Giancarlo Erra, il leader dei NoSound, la band che unisce sapientemente Prog e Post-Rock. In questo emozionante “Ends”, Giancarlo Erra dimostra abilmente un dono magistrale per la produzione di musica senza tempo, intima e profondamente toccante. Composto da una suite di otto parti strumentali collegati tematicamente, “Ends” elargisce pattern pianistici, texture di synth, performance di quartetto d'archi di rara bellezza e sottili impulsi elettronici per creare un insieme avvincente e di rara sensibilità, ricordando le miniature tonali classiche contemporanee di Arvo Pärt e Max Richter, le colonne sonore di Nils Frahm e Clint Mansell, e la prima elettronica di Roedelius e Schulze.

>> Playlist/Videos su YouTube

Assalti Frontali - Terra di nessuno

24.04.2019

Ristampa 2019

"Terra di nessuno" - parola di Militant A - uscì nel luglio del 1992. È il primo LP di rap italiano. Questo nuovo genere musicale si confrontava per la prima volta con la lunghezza di un album e contiene perle che hanno fatto la storia, a cominciare dall'intro, "Il tesoro", che gridava la provenienza del gruppo dai centri sociali occupati, luoghi dove nascevano i fiori della nuova energia musicale che cambiava l'Italia. Poi "Assalto Frontale", suonata in diretta dal gruppo Brutopop, con la partecipazione di Lou X, leone del rap anni '90.

Assalti Frontali - Conflitto

24.04.2019

Ristampa 2019

"Conflitto" è un disco interamente suonato dai Brutopop, alla voce Militant A, Testimone Oculare, Sioux, con testi tuttora attuali anche se sono passati molti anni, da "Fascisti in doppiopetto" (anni difficili davanti per tutti i figli di Di Nanni, sono un partigiano e sarò chiaro, perché ci si abitua a tutto anche ai fascisti, assassini sullo sfondo, doppiopetto in primo piano), a "Sud" (canzone d'apertura dell'omonimo film di Salvatores), "Nel giusto posto", la mitica "In movimento - Faccio movimento per il movimento", la title track "Conflitto" che parla di femminicidio con il ritornello "solo il conflitto, il conflitto continuo tra modi di vivere la vita indica una via d'uscita". E poi, ancora, "Dispersi nel caos", "H.C.", "Devo avere una casa per andare in giro per il mondo", "Verso la grande mareggiata".

Massimo Pericolo - Scialla Semper

24.04.2019

'Scialla Semper' è il disco d'esordio di Massimo Pericolo, un viaggio di 8 canzoni tra il suo arresto, le delusioni d'amore, gli amici e storie di provincia. Un racconto che passa dall'ironia alla crudezza con testi all'apparenza semplici ma che sanno creare un'empatia devastante con l'ascoltatore grazie al realismo estremo del rapper di Brebbia. Massimo Pericolo è una delle sorprese migliori degli ultimi anni nella scena musicale e con la direzione artistica di Crookers e Nic Sarno presenta una nuova visione per il rap italiano.

>> Playlist su YouTube

>> Video "Sabbie d'oro (feat. Generic Animal)"

Alosi - 1985

24.04.2019

Alosi (al secolo Pietro Alessandro Alosi) annuncia '1985', il nuovo album in uscita La Tempesta Dischi / Khalisa Dischi. Per la voce e penna de Il Pan del Diavolo si tratta dell’esordio da solista, e si candida ad essere uno dei lavori indipendenti più rilevanti dell’anno.

«1985 è un viaggio musicale viscerale e intenso, un portale dimensionale attraverso quello che siamo, quello che saremmo potuti essere e quello che saremo.La voce narrante è quella di un pioniere che torna da un lungo viaggio con la propria storia da raccontare fatta di fragilità, tenacia ed un finale ancora da scrivere. La musica è ispirata a sonorità rock, punk e new wave.»

>> Playlist su YouTube

Canarie - Tristi Tropici

24.04.2019

Canarie è un duo formato da Paola Mirabella (Honeybird & The Birdies) e Andrea Pulcini (Persian Pelican), e debuttano con l'album "Tristi Tropici", co-produzione tra Porto Records e Goodfellas: un lavoro dal gusto pop che "offre un prontuario di educazione sentimentale ambientato all’interno di quelli che sono i tropici del corpo, due rette parallele che racchiudono gli organi caldi". Paola e Andrea hanno curato la produzione del disco, registrato da Jesse Germanò e arricchito da Francesco Aprili alla batteria ed Emanuele Triglia al basso.

>> Playlist su YouTube

>> Video "Mettimi un dito in bocca"

Cisco - Indiani & Cowboy

24.04.2019

L'album "americano" del ex-frontman dei Modena City Ramblers. Prodotto e registrato da Rick del Castillo presso lo Smilin' Castle Productions di Kyle, Austin Texas con la partecipazione, tra gli altri, di Massimiliano Frignani alle chitarre, Simone Copellini alla tromba, Arcangelo Cavazzuti alla batteria e Bruno Bonarrigo al basso.

>> Playlist su YouTube

L'Orage - Medioevo digitale

24.04.2019

'Medioevo digitale' è un album maturo, una potente presa di coscienza della realtà attuale che si mescola alla volontà di cambiamento verso un mondo più giusto ed empatico. Il racconto è concreto pur evocando a tratti i mondi immaginari tipici della produzione de L'Orage. Vi trovano spazio anche brani strumentali. Il sound sempre ricco, ed oggi molto più rock, sviluppa la narrazione. Le sonorità antiche di ghironda, organetti, cornamuse, si avvicineranno più che mai a quelle contemporanee di chitarre elettriche, basso, batteria, per raggiungere quello stile narrativo che fa della band un fenomeno originale e in continua crescita nel panorama musicale italiano.

>> Playlist su YouTube

>> Video "Canto d'addio"

Audio 2 - 432 hz

24.04.2019

Sono da poco passati i 25 anni di musica per il duo formato da Gianni Donzelli e Enzo Leomporro. Gli Audio 2 attraversano la storia della canzone italiana firmando alcuni dei successi di Mina e della coppia Mina Celentano. Il nuovo album, '432 hz', contiene 11 nuovi brani e 4 hits completamente riarrangiate in studio. L'album vanta collaborazioni internazionali come la chitarra di Phil Palmer e l'estro delle percussioni di Tony Esposito. L'album inoltre è anticipato dal singolo 'Amici per amore (feat. Ivana Spagna)'.

>> Video "Amici per amore (feat. Ivana Spagna)"

Francesco Renga - L'altra metà

24.04.2019

L’atteso disco di inediti contiene il brano sanremese 'Aspetto che torni' e l'ultimo singolo 'L'odore del caffè'. Tra gli autori del disco anche Ultimo ('L'odore del caffè') e Gazzelle ('Prima o poi').

>> Playlist su YouTube

>> Video "L'odore del caffè"

Fabrizio Moro - Figli di nessuno

24.04.2019

"Figli di nessuno" è il nuovo attesissimo album di Fabrizio Moro, il decimo di inediti e quello pronto a raccogliere i frutti anche del passato e fortunatissimo anno che lo ha visto assoluto protagonista con il singolo vincitore di Sanremo insieme ad Ermal Meta "Non mi avete fatto niente" che con la raccolta "Parole, rumori ed anni".

>> Playlist su YouTube

>> Video "Ho bisogno di credere"

Record Store Day Italia 2019

12.04.2019

In occasione del Record Store Day 2019 arriveranno più di 300 pubblicazioni dell'industria discografica italiana. Ecco le release degli artisti italiani tra cui molte edizioni limitate e numerata.

Il commissario Montalbano: L'altro capo del filo

09.04.2019

di Alberto Sironi

con Luca Zingaretti, Cesare Bocci, Peppino Mazzotta, Elena Radonicich, Angelo Russo, Ahmed Hafiene

Gli sbarchi di migranti si susseguono quasi ogni notte, e Montalbano deve affrontare questa emergenza con i suoi pochi uomini, che lavorano senza sosta. E lo fa senza perdere mai la sua umanità e il suo senso di giustizia. In mezzo a tutto ciò, un terribile delitto si abbatte su Vigata: Elena Biasini viene barbaramente massacrata nella sua sartoria. L’omicidio sembra inspiegabile. Ma Montalbano saprà afferrare il filo della vita di questa donna misteriosa e straordinaria, e scoprirà la lacerante verità che sta dietro la sua morte.

Il commissario Montalbano: Un diario del '43

09.04.2019

di Alberto Sironi

con Luca Zingaretti, Cesare Bocci, Peppino Mazzotta, Selene Caramazza, Angelo Russo, Giulio Brogi

Tre storie arrivano a Montalbano dal passato: la scoperta di un diario scritto nell’estate del 1943 da un ragazzo che allora aveva quindici anni, Carlo Colussi. Il ragazzo, intriso di ideologia fascista, confessa di aver compiuto un atto terribile all’indomani dell’8 settembre 1943. Il giorno stesso della scoperta del diario si presenta da Montalbano un novantenne, John Zuck, che durante la guerra era stato prigioniero dagli americani. Tornato a Vigata dagli USA, dove aveva deciso di restare, ha scoperto che il suo nome è stato erroneamente inserito sulla lapide dei caduti in guerra. Chiede a Montalbano un aiuto per farlo cancellare. Il giorno dopo, un altro novantenne, Angelino Todaro viene trovato morto. Montalbano capirà che le tre storie sono collegate fra loro, ma in modo del tutto sorprendente e tragico.

La stagione della caccia - C'era una volta Vigata

09.04.2019

di Roan Johnson

con Francesco Scianna, Miriam Dalmazio, Tommaso Ragno, Ninni Bruschetta, Giorgio Marchesi

Poco tempo dopo il ritorno in paese di Fofò La Matina, farmacista e figlio del defunto Santo La Matina, geloso custode dei segreti di piante miracolose, la famiglia Peluso viene sconvolta da una serie di morti che sembrano dovute a cause naturali o a accidentali disgrazie: muore il vecchio marchese Peluso che pur essendo ormai completamente svanito e quasi paralizzato, se ne va carponi ad affogare in mare; muore avvelenato dai funghi il tanto desiderato figlio maschio Rico, che il marchese era riuscito a procreare grazie all’arte farmaceutica del padre di Fofò; muore, fuori di senno, la marchesa Matilde; muore anche lo stesso marchese Peluso che era riuscito a divenire padre per la seconda volta, sia pure per vie 'traverse', di un figlio maschio; muore, insieme alla moglie americana, lo zio Totò, cheaveva fatto fortuna in America ed era ritornato a Vigata dopo lunga assenza; muore anche Nenè un cugino che aveva invano cercato di accasarsi con ‘Ntontò, figlia del marchese. Che ne sarà di ‘Ntontò, sempre più sola in quel palazzo in cui non vi sono ormai che lutto e desolazione?

La Batteria - La Batteria II

07.04.2019

‘La Batteria II’ è un doppio album nella tradizione del rock classico degli anni ‘70, incurante e in antitesi con le regole del marketing liquido che vorrebbero tutto diluito in singoli dalla durata radiofonica o al massimo EP di pochi brani. Una sfida che La Batteria ha deciso di affrontare ripartendo dalle atmosfere cinematiche del primo album e allargandone i confini, portando alla luce le mille esperienze e i gusti personali dei suoi quattro componenti attraverso un vero e proprio viaggio in cui epoche e generi si fondono nello stile ormai inconfondibile della band romana.

>> Playlist su YouTube

>> Video "Diva"

Sick Tamburo - Paura e l'amore

07.04.2019

I Sick Tamburo tornano con un nuovo disco intitolato “Paura e l'amore”. Quinto disco della formazione nata dall’incontro tra Elisabetta Imelio e Gian Maria Accusani,. Nati dall’esperienza Prozac+, i Sick Tamburo sono uno dei gruppi alternative rock più interessanti del panorama italiano: testi concisi, ritmi incalzanti e un’affascinante attitudine punk. A due anni dal precedente lavoro “Un giorno nuovo”, i Sick Tamburo intessono nove nuovi brani, racchiusi sotto il titolo emblematico di “Paura e l’amore” che, nell’unione simbolica di due sentimenti opposti, ne sviscera l’intrinseca connessione.

>> Playlist su YouTube

>> Video "Puoi ancora"

Levia - L'altro capo

07.04.2019

'L’altro capo' è il nuovo EP dei Levia: canzoni d’autore per tempi strani. Cinque sguardi sulle illusioni e le disillusioni del presente, da Andrea Pazienza alla vanità dei social, dall’inevitabilità della scrittura alla pietà del Mediterraneo. Musica d’autore intrisa di pop.

>> Playlist su YouTube